Il fenomeno delle locazioni passive

Non scuola ma immobili adibiti a scuole

Mappa degli immobili sotto locazione passiva nella provincia di Trapani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

15 è il numero degli immobili adibiti a scuola sotto locazione passiva nella provincia trapanese. Unmilioneduecentosessantasettemilasettecentoquartodici euro è invece la cifra che ogni anno esce dalle tasche dalla provincia e riempie quelle dei proprietari degli immobili.

Non scuole, ma immobili ADIBITI a scuole.
Essi spesso contenevano conventi o aziende di costruzione: è il caso delI’immobile utilizzato dall’Istituto “Leonardo Sciascia” di Erice di proprietà del Seminario Vescovile o della Sede succursale dell’istituto “G.G. Adria-G.P. Ballatore” di proprietà dell’impresa di costruzione CELI S.r.l.
C’è anche chi, grazie alla generosità dell’ente pubblico, ha fatto la sua fortuna: è il caso della ditta Immobiliare Solarium che dal 2008 affitta al Liceo Classico Giovanni XXIII di Marsala la sua sede succursale. Nel migliore dei casi l’immobile appartiene invece a un privato come la succursale dell’Istituto Vito Fazio Allmayer di Alcamo.

La CPS di Trapani crede fortemente nel valore dell’istruzione e riconosce il progresso che esso porta all’intera della società. In una regione dove la dispersione scolastica è accentuata, l’educazione di qualità è l’ancora che tiene i ragazzi a scuola. Ma come si pensa di ancorare i ragazzi ad una struttura fatisciente e precaria che potrebbe essere dismessa da un giorno all’altro per raggiungere il famigerato pareggio di bilancio?

Anlizzeremo meglio il fenomeno nella prima stampa del notiziario della CPS, uno strumento di comunicazione ideato da noi studenti per noi studenti.
TIENITI AGGIORNATO ATTRAVERSO I RAPPRESENTANTI DELLA CONSULTA PROVINCIALE STUDENTESCA DELLA TUA SCUOLA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *